Lo Scazzamauriello

Lo Scazzamauriello è un folletto leggendario, misterioso, malefico entra nelle abitazioni e si rifugia in un luogo buio sempre in vena di fare brutti scherzi. Di solito si mette sul petto delle persone che dormono sul letto o sulle spalle di quelle sedute o in piedi. Il malcapitato si accorge della sua presenza per il gran peso che sente su una parte del suo corpo; invano grida aiuto, ma nessuno riesce a vedere il mostro. Qualche volta il temibile folletto ha voglia di scherzare e lo fa correndo su e giù per le mura, sposta oggetti facendoli cadere a terra, si nasconde sotto il letto per poi ricomparire, sempre più beffardo, in un angolo della casa. La leggenda narra che se si riesce a togliere il copricapo rosso dalla testa questi pur di averlo indietro è disposto a far comparire una pentola piena di monete d’oro e a scomparire per sempre. È benevolo con le fanciulle, e le protegge dalle angherie delle matrigne e delle padrone, arrivando a fare i lavori di casa al posto loro. Ama anche i bambini, e regala loro dolcetti e monete.